Venerdì 19/10 su dare e avere: come proteggere i nostri risparmi?

Nelle ultime settimane i risparmiatori sono preoccupati per i rinnovati timori sull’Italia e sulla sostenibilità del nostro debito pubblico. Le banche hanno collocato negli ultimi mesi prodotti come i fondi comuni di investimento e le polizze unit-linked, senza specificarne i rischi e i costi. Così in molti stanno notando una erosione dei propri risparmi. Le…

Approfondisci

Iniziamo le nostre rubriche su Telereggio e su TRC Modena

Da quest’anno la presenza dello studio Q Consulenze Finanziarie in tv raddoppia. Tutti i martedì alle ore 8.30 su Telereggio (canale 13) e con cadenza quindicinale parleremo in diretta di attualità legata all’economia. Mentre a partire da mercoledì 17/10 alle ore 11.15, saremo ospiti, sempre con cadenza quindicinale e alla stessa ora, della trasmissione “Detto tra noi” su…

Approfondisci

Chi rimarrà con il cerino in mano?

La borsa americana sembra continuare la sua salita, ma alcuni indicatori consigliano massima prudenza. Per esempio si rileva che i fondi speculativi stanno progressivamente uscendo dal mercato, con il rischio per i risparmiatori di rimanere con il “cerino in mano”. In allegato un interessante articolo di Mauro Bottarelli tratto da www.businessinsider.com, che inquadra l’attuale situazione.…

Approfondisci

Torna l’allarme bolla finanziaria

Sui mercati finanziari torna l’allarme bolla. A lanciarlo è il Fondo monetario internazionale nel suo Global Financial Stability Report. Secondo il principale organismo mondiale di cooperazione finanziaria, l’attuale fase dei mercati ricorda in maniera inquietante gli anni precedenti la grande crisi del 2008, quella dei sub-prime e del fallimento di Lehman Brothers. Gonfiati da un grande…

Approfondisci

Perché è aumentata la volatilità sui mercati?

Puntata del 13 aprile della rubrica “i nostri soldi” di Telereggio. Dall’inizio dell’anno è aumentata l’instabilità sui mercati, quali le ragioni? Massimo Guerrieri, dello Studio Q Consulenze Finanziarie, fornisce utili indicazioni su come proteggere i nostri risparmi.

Approfondisci

Perché è aumentata la volatilità sui mercati?

Puntata della rubrica “Detto tra noi” di TRC del 12 aprile 2018. Dall’inizio dell’anno è aumentata l’instabilità sui mercati, quali le ragioni? Massimo Guerrieri e Paolo Giovanardi, dello Studio Q Consulenze Finanziarie, forniscono utili indicazioni su come proteggere i nostri risparmi.

Approfondisci

Torna la volatilità sui mercati: è un’inversione di tendenza?

La volatilità sui mercati azionari è in aumento e  I tassi USA sono in fase di rialzo. E’ solo una normale correzione fisiologica o siamo di fronte ad un inversione di tendenza, con possibili impatti sulla sicurezza delle nostre banche? Per i risparmiatori è opportuno prendere coscienza dei possibili rischi presenti nei propri investimenti.

Approfondisci

Dove investire nel 2018

Secondo i dati forniti dalla Banca d’Italia, i risparmiatori italiani tengono “sotto il materasso” o sul conto corrente la bellezza di 1.329 miliardi di euro. Si calcola che questa propensione abbia causato una perdita, in termini di potere d’acquisto, di oltre 10 miliardi di euro. Per investire questa liquidità è importante conoscere i possibili rischi…

Approfondisci

Il sistema bancario italiano tra tassi a zero e sofferenze

Pillola del 10 novembre 2017 della trasmissione Dare & Avere di Telereggio. L’agenzia di Rating Moody’s conferma la propria visione negativa sul sistema bancario italiano, pur in un contesto di lieve miglioramento della ripresa economica. A pesare sono soprattutto due fattori: il livello di tassi a zero che riduce la voce di ricavi rappresentata dall’attività…

Approfondisci

Siamo in un mare di liquidità: cosa fare?

Puntata del 9 novembre 2017 della rubrica I Nostri Soldi di Telereggio curata dallo studio Q Consulenze Finanziarie. Si parla di tassi a zero e costi in aumento sui correnti. E’ possibile far rendere i nostri risparmi senza rischiare? I conti deposito sono ancora convenienti? Titoli di Stato e Buoni Postali possono essere ancora valide…

Approfondisci

Borse ai massimi: bolla in vista o nuovi rialzi?

Pillola del 27 ottobre 2017 della trasmissione Dare & Avere di Telereggio. I mercati azionari e obbligazionari si trovano sui massimi storici o in prossimità di importarti livelli. I valori raggiunti devono indurre alla prudenza, in quanto alcuni dati fondamentali fanno pensare al rischio di una bolla finanziaria. Per esempio l’indice che misura il rapporto…

Approfondisci

Dieci anni fa, i primi segnali della crisi

I dipendenti di Lehman Brothers che a settembre 2008 abbandonano il posto di lavoro. E’ l’immagine simbolo della crisi finanziaria del secolo. In realtà la prima scossa iniziò nell’agosto del 2007, quando improvvisamente alcuni fondi di investimento monetari (i più stabili e sicuri) persero il 5% in una settimana. Si scoprì che questi strumenti non…

Approfondisci

Mercati azionari ai massimi: è il momento di vendere?

Il mercato di riferimento a livello mondiale (Sp 500 relativo alle principali aziende Usa) ha aggiornato in queste ultime settimane i massimi storici (si veda nel grafico a fianco la curva blu). Allo stesso tempo si registra anche il picco massimo “margin debt” (in rosso nel grafico).Quest’ultimo indica l’ammontare di denaro che viene preso a…

Approfondisci

Come pianificare al meglio i nostri investimenti?

Puntata speciale del 24 marzo 2017 della trasmissione Dare & Avere di Telereggio. Massimo Guerrieri fornisce suggerimenti su come gestire al meglio i nostri risparmi in questa particolare fare di mercato, pianificando al meglio le nostre risorse, evitando i prodotti rischiosi e costosi proposti dalle banche.

Approfondisci

Aumento di capitale UniCredit: cosa sapere

Lunedì 6 febbraio partirà l’aumento di capitale di UniCredit,uno dei più alti della storia del nostro sistema bancario. Conviene aderire o meglio vendere i diritti di opzione assegnati? Per una consulenza indipendente telefona allo studio Q Consulenze Finanziarie 0522 557828 In allegato un articolo del 29 gennaio de “il Sole 24 Ore” che fa il…

Approfondisci

Dopo il referendum, cosa rischia MPS?

L’esito del referendum mette in bilico il piano di salvataggio di MPS. In allegato un interessante articolo tratta da “Il Sole 24 Ore” del 5 dicembre fa il punto sulla situazione. Scarica il pdf. Mercoledì 7 alle 20.10 (in replica giovedì alle 13.15) Massimo Guerrieri analizza lo stato di salute delle banche italiane alla luce…

Approfondisci

Vince Trump: un cigno nero per i mercati?

Dopo la Brexit, la vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali USA è il secondo evento non previsto dai mercati finanziari. Il primo impatto è fortemente negativo e potrebbe peggiorare nelle prossime settimane per effetto dell’attesa sull’esito del referendum costituzionale italiano. In questo scenario è quanto mai opportuno analizzare la rischiosità dei nostri investimenti, per…

Approfondisci

Deutsche Bank e rischio derivati

Puntata del 6 ottobre 2016 della rubrica “i nostri soldi” di Telereggio. Massimo Guerrieri e Paolo Giovanardi analizzano il possibile rischio sistemico di Deutsche Bank e dell’utilizzo dei derivati nei prodotti di investimento.

Approfondisci

Deutsche Bank, un rischio sistemico?

A giugno 2016 il Fondo Monetario Internazionale aveva definito Deutsche Bank come la banca che presenta i maggiori rischi sistemici a livello mondiale, dovuti alla esposizione in derivati per oltre 40 miliardi di euro che determina interconnessioni con tutti i principali gruppi bancari mondiali. In questi giorni alcuni fondi di investimento stanno ritirando la liquidità,…

Approfondisci

Le banche scontano un calo dei profitti del 46%

Calo del margine da interesse e accantonamenti sui crediti in sofferenza sono tra le principali cause del calo dei profitti delle prime 10 banche commerciali italiane. Rispetto ai conti del 2015 tali istituti hanno perso circa 2 miliardi di utili (-46%). In allegato un articolo di approfondimento tratto da “Il Sole 24 Ore” del 9…

Approfondisci

Come fare il check-up ai propri investimenti

Il professore di economia Andrea Resti, docente alla Bocconi di Milano,  sostiene che i risparmiatori dovrebbero avvalersi dell’aiuto di un esperto indipendente se non sono in grado di comprendere i rischi dei propri investimenti (fonte: Plus 24 del 6 agosto 2016). Lo Studio Q Consulenze Finanziarie, da tempo propone il check-up gratuito dei propri investimenti…

Approfondisci

Trimestrali USA

Ancora sulle trimestrali Usa: dall’analisi di Bloomberg si ricava che per l’ottavo trimestre consecutivo le trimestrali continuano a scendere. Il dato è di portata storica, l’ultima volta che si è verificato è stato in occasione della crisi del 2008.

Approfondisci

Soros scommette contro le borse

Il grande investitore George Soros, attraverso il fondo di famiglia che gestisce circa 30 miliardi di dollari, ha incrementato le scommesse sul ribasso dell’indice S&P 500 della borsa americana, e ha comprato oro, in previsione di un forte calo delle borse nei prossimi mesi. In allegato l’articolo tratto da “Il Sole 24 Ore” del 9…

Approfondisci

Banche, non fidarsi è meglio

In principio furono Argentina, Parmalat e Cirio, poi fu la volta di Lehman Brothers e adesso è la volta di Banca Etruria, Carife e le altre. La storia degli ultimi anni è scandita dai ripetuti crack finanziari legati alla vendita di obbligazioni spazzatura. Migliaia di risparmiatori hanno perso tutto ciò che avevano. Evitare che vicende…

Approfondisci

Il punto sui mercati finanziari

Ultima parte della puntata del 30 ottobre 2015  della trasmissione Dare & Avere dedicata allo Studio Q Consulenze Finanziarie. Massimo Guerrieri analizza l’andamento dei mercati degli ultimi mesi e spiega perché in questa fase è importante un’adeguata consulenza finanziaria.

Approfondisci

Dai tulipani al crash di Shangai, la storia delle bolle

Riportiamo un articolo del 21 agosto del sito yahoo finance che ripercorre brevemente la storia delle bolle speculative dal 1300 ad oggi. Lo stesso argomento è stato trattato in maniera approfondita nel libro “Così banche e finanza ci rovinano la vita” scritto da Massimo Guerrieri, Paolo Giovanardi e Antonello Cattani.   Dai tulipani al crash…

Approfondisci

Investire dribblando Atene e Shanghai

In allegato un interessante articolo di Andrea Gennai de “Il Sole 24 Ore”. Anche se le tensioni in Europa e Asia sembrano al momento risolte, nelle scelte di investimento occorre tenere conto della volatilità estiva e delle decisioni sui tassi di interesse USA che potrebbero influenzare le piazze finanziarie mondiali. Da notare  – vedi grafico…

Approfondisci

Se il parrucchiere diventa il consulente finanziario

In un articolo de “Il Sole 24 Ore” del 8 luglio, il giornalista Morya Longo racconta un aneddoto in riferimento al crollo dei mercati asiatici: «Ho iniziato a comprare azioni in Borsa due settimane fa, su consiglio del mio parrucchiere». In un’intervista Sophie Wang, 32enne insegnante di Nanjing, ha confessato di aver scambiato l’acconciatore per…

Approfondisci

Atene fa paura!

Come temuto, i mercati reagiscono male e con forti vendite sia sull’azionario che sul mercato dei bond alla notizia del referendum greco (mentre l’euro resiste). Piazza Affari cede il 4,5% mentre lo spread BTp-Bund viaggia a metà giornata a 150 punti, in rialzo di 30 rispetto alla vigilia, dopo aver toccato anche i 200 punti…

Approfondisci

Difendersi dalle banche: Fidenza 26 giugno

Come sapere se il tasso del mutuo o finanziamento è in usura? E’ vero che  in molti casi  le banche sono chiamate a restituire commissioni e interessi percepiti in modo indebito? Dal 2016 entreranno in vigore le nuove norme europee in materia di crisi bancaria, i risparmiatori sanno che potrebbero essere chiamati in causa? I mercati finanziari…

Approfondisci

Fuga dai fondi

E’ di 12 miliardi di euro il saldo negativo della raccolta da inizio anno dei fondi comuni di investimento. I deflussi hanno riguardato sia i fondi obbligazionari che quelli azionari. Sembra che gli investitori di tutto il mondo abbiano liquidato le posizioni, monetizzando i guadagni e con l’obiettivo di mantenersi liquidi in attesa del destino…

Approfondisci

Fondi comuni: l’81% perde la sfida con il mercato

Secondo un’analisi dell’inserto “Plus 24” de “Il Sole 24 Ore”, nel 2014 meno del 20% dei fondi comuni di investimento è riuscito a fornire rendimenti superiori al mercato di riferimento. Un po’ pochi, visto che il risparmiatore pagando elevate commissioni, si aspetta risultati superiori a quelli fatti registrare dal mercato. In allegato l’articolo. Scarica il documento

Approfondisci

Il punto sulla situazione economica e finanziaria

Di seguito è possibile visualizzare l’ intervento dello studio Q Consulenze Finanziarie nella trasmissione “Buongiorno Reggio” del 13 novembre 2014. La prossima diretta sarà giovedì 27 novembre alle ore 9,30. Venerdì 28 novembre alle ore 21 i professionisti dello studio saranno ospiti della trasmissione Dare & Avere (in onda su Telereggio).

Approfondisci

Flop di Obama: cosa cambia negli investimenti

I mercati mondiali brindano al flop di Obama nelle elezioni di medio termine in Usa…ma questo cosa cambierà per i comuni investitori che acquistano titoli di stato, azioni, obbligazioni e fondi comuni di investimento? I repubblicani (che da inizio 2015 avranno la maggioranza sia alla camera che al senato) da anni ritengono che le ultime…

Approfondisci

Il rischio derivati secondo FMI

Continuiamo ad approfondire il report pubblicato dal Fondo Monetario Internazionale a fine Ottobre. Oltre a sottolineare i rischi presenti nei fondi comuni di investimento (si veda nostra recente pubblicazione), nello stesso documento l’Fmi descrive il divario sempre più ampio e incontrollato fra l’economia reale ed i mercati finanziari. Non solo la forbice si sta allargando…

Approfondisci

Un trilione qua, un trilione là…

Così titolava il Financial Times lo scorso venerdì, riferendosi alla gigantesca operazione approvata in Giappone in questi giorni. Davanti ad un’economia che (come in Europa) fatica sempre più a riprendersi, con inflazione ancora vicina allo zero e debito pubblico a livelli ormai incalcolabili, la decisione presa dalla banca centrale giapponese va in una duplice direzione: stampare…

Approfondisci

Fiat e Ferrari: quali prospettive?

Forte rialzo per Fiat (Fca) dopo l’annuncio della quotazione di Ferrari. Gli investitori (sia chi è in possesso del titolo sia chi invece ne è privo) si chiedono se sia ora il caso di monetizzare il guadagno oppure investire ulteriormente sulle 2 aziende. L’azione Fca, che con i recenti aumenti ha raggiunto i massimi di…

Approfondisci

Il senso degli stress test? Dicono chi comanda in Europa

Banche italiane in parte rimandate e bocciate, banche tedesche tutte promosse. Emerge anche questo dall’esito degli stress test sulla sicurezza degli istituti di credito europei. Ma quale attendibilità hanno davvero questi esiti? Sulla sicurezza delle banche c’è anche un altro fattore da considerare con attenzione e che gli stress test tralasciano completamente! Se è vero…

Approfondisci

Azioni: c’è ancora spazio per guadagnare?

L’andamento delle azioni in borsa dipenderà anche dall’esito degli stress test alle banche europee.C’è ancora spazio per guadagnare o è giunta l’ora di mettersi al riparo per evitare future perdite?Ecco un’anticipazione del Sole 24 Ore di quello che prevedono gli analisti. Scarica il documento

Approfondisci

Oro come bene rifugio?

In allegato un interessante articolo dell’inserto Plus 24 de “Il Sole 24 Ore” del 18 ottobre fa il punto sul’attuale situazione dell’oro. Essendo de-correlato rispetto agli investimenti sui mercati finanziari, qualora la situazione di questi ultimi dovesse deteriorarsi, l’oro potrebbe rivelarsi un importante bene-rifugio, come accaduto nel 2011. Scarica il documento

Approfondisci

Mercati finanziari: un rialzo infinito?

Il 15 settembre 2013, in occasione del quinto anniversario del fallimento della banca Lehman Brothers, Il settimanale TIME titolava in copertina: «Come Wall Street ha vinto. Cinque anni dopo il crollo, potrebbe accadere di nuovo». A fianco un toro in festa, simbolo del rialzo della borsa. Un avvertimento contro gli eccessi dei mercati sostenuti più dalla liquidità…

Approfondisci

Azioni: vendere o comprare?

Un forte aumento azionario sta interessando molti titoli già da alcuni anni. Giunti ormai nella primavera del 2014 sempre più risparmiatori si chiedono: vista l’apparente ripresa alle porte è il momento di aumentare il peso delle azioni oppure vale la pena vendere per consolidare i guadagni? Ulteriori informazioni su alcuni titoli possono aiutare gli investitori…

Approfondisci

Borsa e volatilità: come cautelarsi dalle sorprese?

Nel periodo maggio-agosto si è registrato un aumento della volatilità sulle borse mondiali; come avere la garanzia del capitale senza rinunciare alle opportunità offerte dai mercati? Lo studio Q Consulenze Finanziarie è specializzato nel fornire e monitorare progetti, strategie e asset allocation che permettono la ricerca e l’attuazione del massimo controllo del rischio con rendimenti…

Approfondisci